Salta al contenuto principale

Ubuntu. Io sono perché noi siamo: energia ed emozione a Bormio Terme

Pubblicato Lunedì, 23/12/2019 - 10:42

Nella serata di Giovedì 19 dicembre la Sala di Bormio Terme ha ospitato l’esito creativo del laboratorio teatrale Ubuntu. Io sono perché noi siamo. Protagonista dell’evento è stato un gruppo di trenta giovani tra i 16 e i 26 anni che, a partire dal mese di ottobre, ha intrapreso un percorso di conoscenza e di rielaborazione sul tema delle relazioni in ambito naturale e nella sfera sociale.
Lo stesso titolo del laboratorio “Ubuntu” è stato scelto proprio per il suo significato: si tratta di un termine che ha origine nell’Africa subsahariana che indica benevolenza verso il prossimo ed esorta a sostenersi e aiutarsi reciprocamente, a prendere coscienza non solo dei propri diritti ma anche dei propri doveri, poiché è una spinta ideale verso l'umanità intera.

Sul palco si sono susseguiti una decina di quadri scenici che invitavano alla riflessione sulla condizione dell’uomo nello spazio naturale e nei contesti sociali, dove l’individuo assume colore e significato alla luce delle relazioni che riesce ad instaurare. In alcuni momenti della serata si è focalizzata l’attenzione sul venir meno del sentimento di appartenenza dell’uomo all’ambiente naturale, in altri ancora sull’importanza di trovare linguaggi universali che rendano tutti parte di un unico sistema. Alla regia di questo complesso esito creativo vi è stato Andrea Meloni, autore, attore e regista teatrale, nonché esperto in teatro sociale e di Comunità. 

Buona la risposta del pubblico che ha seguito con interesse colmo di emozione questa rappresentazione che sovvertiva gli stereotipi, valorizzava lo scambio tra individui e invitava all’incontro. Il grande successo della serata è stato proprio questo: aver raggiunto i presenti e averli toccati nell’animo a tal punto da farli sentire parte del progetto stesso.

Al termine della serata è stato illustrato come lo stesso percorso di Ubuntu sia frutto di una fitta rete di collaborazioni tra enti pubblici e privati del territorio. Promosso da Comune e biblioteca di Bormio questo progetto è stato reso possibile grazie ad un finanziamento di Regione Lombardia e alla attiva collaborazione con l’Istituto Superiore Alberti, le cooperative Stella Alpina e San Michele, il Centro Diurno Disabili di Valfurva, il Parco Nazionale dello Stelvio. L’evento finale ha potuto godere del sostegno di Bormio Terme, M2 Art Studio, Li Osc' da Forba e dei tecnici audio e luci Silvio, Raffaele e Juri, nonché del patrocinio di Comunità Montana Alta Valtellina e di tutti i Comuni dell’alta Valle.

L’esito creativo di Ubuntu, tuttavia, non conclude il percorso intrapreso ad ottobre. Il laboratorio teatrale proseguirà sino al mese di maggio 2020. Parallelamente agli incontri per i ragazzi dai 16 ai 26 anni procederà anche il laboratorio per adulti con più di 26 anni. Chi fosse interessato a partecipare al laboratorio teatrale, finalizzato ad avvicinare il Teatro Sociale e di Comunità, può contattare la biblioteca di Bormio. La partecipazione al laboratorio è gratuita.
 

Comune di Bormio

Via Buon Consiglio, 25
23032 Bormio (SO)
Codice fiscale: 00099580144 P.IVA: 00099580144 
Tel. +39 0342 912211
Fax +39 0342 912201
Codice IPA: c_b089
Codice Univoco: UF3W25
Email: info@comune.bormio.so.it
Pec: bormio@pec.cmav.so.it

Orari

UFFICI COMUNALI
c/o Centro Servizi - Via Don Peccedi, 1 - 23032 Bormio (SO)

Fax  +39/0342 912201 - ufficio protocollo


Tributi, commercio e guardia boschiva, manutentivo, ragioneria
mattino: da lunedì a giovedì dalle 08.30 alle 12.30 
pomeriggio: da lunedì a giovedì dalle 14.00 alle 18.00 
venerdì dalle 08.30 alle 12.30 


Polizia Locale 
mattino: lunedì e giovedì dalle 08.30 alle 12.00 


Ufficio tecnico, edilizia privata e opere pubbliche 
(c/o Via Buon Consiglio, 25) 
mattino: da lunedì a giovedì dalle 11.00 alle 12.30 
venerdì dalle 10.30 alle 12.00


Anagrafe, elettorale, leva
da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 12.00 
martedì e giovedì pomeriggio: 
dalle 14.30 alle 17.30 1 ^ e 3^ sabato del mese dalle 09.00 alle 12.00


UFFICIO PROTOCOLLO
mattino: da lunedì a giovedì dalle 08.30 alle 12.30 
pomeriggio: da lunedì a giovedì dalle 14.00 alle 16.00 
venerdì dalle 08.30 alle 12.00  

 

Archivio
martedì: dalle 08.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18
previa richiesta allo 0342 912241

torna all'inizio del contenuto