Salta al contenuto principale

Nuova ordinanza e nuove disposizioni in tutta la Regione Lombardia

Pubblicato Domenica, 22/03/2020 - 11:14

Il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, sabato 21 marzo ha firmato un’ordinanza che contiene altre misure volte a contenere la diffusione del Covid-19. Queste disposizioni si SOMMANO alle altre già in vigore comunicate nei giorni scorsi, e sono in vigore da oggi, domenica 22 marzo 2020 sino al prossimo 15 aprile.

Si riportano le principali prescrizioni:
- divieto di assembramento di più di 2 persone nei luoghi pubblici e sanzioni in caso di non rispetto fino a 5 mila euro;
- monitoraggio clinico degli operatori sanitari prima dell’inizio del turno di lavoro;
- sospensione dell'attività degli uffici pubblici e dei soggetti privati che svolgono attività amministrative, fatta salva l'erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità;
- sospensione delle attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità;
- sono sospesi tutti i mercati settimanali all’aperto;
- restano APERTE le edicole, le farmacie, le parafarmacie e i tabaccai limitatamente alla rivendita di generi di monopolio e di valori bollati;
(è prevista la rilevazione della temperatura corporea anche ai clienti presso i supermercati e le farmacie);
- sospensione delle attività artigianali non legate alle emergenze o alle filiere essenziali;
- restano garantiti i servizi bancari, finanziari, assicurativi e le attività di gestione dei rifiuti;
- chiusura delle attività degli studi professionali salvo quelle relative ai servizi indifferibili e urgenti o sottoposti a termini di scadenza;
- chiusura di tutte le strutture ricettive ad esclusione di quelle legate alla gestione dell'emergenza. Gli ospiti già presenti dovranno lasciare le strutture entro le 72 ore successive all'entrata in vigore dell'ordinanza;
- fermo delle attività nei cantieri edili, esclusi quelli per le ristrutturazioni sanitarie, ospedaliere ed emergenziali, oltre a quelli stradali, autostradali e ferroviari, nonché per motivi di urgenza o sicurezza;
- divieto di praticare sport e attività motorie svolte all'aperto, anche singolarmente, SE NON NEI PRESSI DELLA PROPRIA ABITAZIONE;
- nel caso di uscita con L’ANIMALE DA COMPAGNIA per le sue necessità fisiologiche, la persona è obbligata a rimanere nelle immediate vicinanze della residenza/domicilio e comunque a distanza non superiore ai 200 m;
-rimangono sospese le cerimonie civili e religiose ivi comprese quelle funebri (è consentita una benedizione presso il cimitero in forma ristretta);
- sospesi i servizi educativi per l’infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado;
- per il trasporto pubblico locale valgono sempre le prescrizioni sul distanziamento degli utenti già previste dalle ordinanze regionali in vigore.

Vi chiediamo il totale rispetto delle indicazioni e di restare in casa!
E’ tempo di responsabilità collettiva!

Si allega l'ordinanza 514 del 21.03.2020

Comune di Bormio

Via Buon Consiglio, 25
23032 Bormio (SO)
Codice fiscale: 00099580144 P.IVA: 00099580144 
Tel. +39 0342 912211
Fax +39 0342 912201
Codice IPA: c_b089
Codice Univoco: UF3W25
Email: info@comune.bormio.so.it
Pec: bormio@pec.cmav.so.it

Orari

UFFICI COMUNALI
c/o Centro Servizi - Via Don Peccedi, 1 - 23032 Bormio (SO)

Fax  +39/0342 912201 - ufficio protocollo


Tributi, commercio e guardia boschiva, manutentivo, ragioneria
mattino: da lunedì a giovedì dalle 08.30 alle 12.30 
pomeriggio: da lunedì a giovedì dalle 14.00 alle 18.00 
venerdì dalle 08.30 alle 12.30 


Polizia Locale 
mattino: lunedì e giovedì dalle 08.30 alle 12.00 


Ufficio tecnico, edilizia privata e opere pubbliche 
(c/o Via Buon Consiglio, 25) 
mattino: da lunedì a giovedì dalle 11.00 alle 12.30 
venerdì dalle 10.30 alle 12.00


Anagrafe, elettorale, leva
da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 12.00 
martedì e giovedì pomeriggio: 
dalle 14.30 alle 17.30 1 ^ e 3^ sabato del mese dalle 09.00 alle 12.00


UFFICIO PROTOCOLLO
mattino: da lunedì a giovedì dalle 08.30 alle 12.30 
pomeriggio: da lunedì a giovedì dalle 14.00 alle 16.00 
venerdì dalle 08.30 alle 12.00  

 

Archivio
martedì: dalle 08.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18
previa richiesta allo 0342 912241

torna all'inizio del contenuto